Grande successo per la prima edizione del premio letterario nazionale Città di Ascoli Piceno, con quasi 400 opere candidate giunte da tutta Italia.

Il premio è stato organizzato dallo scrittore ascolano Piko Cordis in collaborazione con la casa editrice Le Mezzelane, l’Associazione Culturale Euterpe di Jesi e patrocinato dal Comune di Ascoli Piceno.
d

Quest’anno si è tenuto in città, per la prima volta, un nuovo premio letterario intitolato proprio ad Ascoli.

La risposta da parte di poeti e scrittori è stata ottima: sono pervenuti alle due giurie del premio quasi 400 scritti, tra poesie, racconti e saggi storici.

I membri delle due giurie hanno vagliato i libri, considerando sia il livello tecnico di scrittura sia quello emozionale.

Al premio erano presenti autori provenienti da tutta la penisola.

d
Alla premiazione, avvenuta sabato 7 settembre nella Sala della Ragione, ha presenziato anche l’Assessore alla Cultura Donatella Ferretti.

Numerosi sono stati i riconoscimenti per la sezione Racconto storico inedito, Racconto a tema libero e premi e segnalazioni di merito alla poesia.

Nelle foto: alcuni momenti della premiazione del mio racconto storico “Quando Tito partì per la guerra” che ha vinto la Targa Speciale LE MEZZALANE per il miglior racconto storico consegnatami dall’editrice Rita Angelelli. 

Grande successo per la 1^ edizione del “Premio letterario nazionale Città di Ascoli Piceno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *