“Il letto di Frida”

Nel libro Il letto di Frida” (edito da Elliot) la scrittrice croata Slavenka Drakulic (già cronista del mondo ex comunista e del conflitto jugoslavo) dà voce ai pensieri e ai ricordi più intimi della leggendaria pittrice messicana Frida Kahlo, costretta a letto in seguito ad una delicatissima operazione. La trentaduesima, inflitta ad un corpo ormai in disfacimento ad appena 47 anni. Il dolore che la rende immobile diviene però l’occasione per dar libero sfogo alla propria interiorità. Il libro della Drakulic rappresenta infatti un intenso viaggio emotivo che, alternando la prima alla terza persona, scandaglia i sentimenti più nascosti di Frida, la quale definiva se stessa «la ocultadora». [Leggi tutto]